"E' bella e quindi può esser corteggiata;

è donna e quindi può essere conquistata"

William Shakespeare

   
 

La chirurgia plastica a carico del S.S.N.
La chirurgia plastica convenzionata o mutuabile comprende tutti gli interventi che possono essere eseguiti a carico del Sistema Sanitario Nazionale senza spese da parte del paziente. Perchè un intervento di chirurgia plastica possa essere mutuabile, ovvero in convenzione con il SSN occorre che si verifichino determinate condizioni, infatti non tutti gli interventi possono essere mutuabili.

Quando un intervento di chirurgia plastica è mutuabile
L'intervento per essere mutuabile dev'essere funzionale, ovvero modificare la funzione e la funzionalità dell'organo che erano compromesse prima dell'intervento.
Quando l'intervento non riguarda alcuna componenete funzionale, ma solamente l'estetica (senza quindi implicazioni patologiche o funzionali) l'intervento non è mutuabile.

Un esempio è quello della rinoplastica rispetto alla settoplastica.

L'intervento di settoplastica (correzione del setto nasale deviato con le conseguenti difficoltà respiratorie) è mutuabile, ma invece l'intervento di rinoplastica (correzione dei difetti estetici del naso) non lo è.

Solitamente gli interventi in convenzione con il SSN vengono eseguiti presso gli Ospedali pubblici o Policlinicioppure presso strutture private come l’ISTITUTO EUROPEO DI CHIRURGIA PLASTICA, struttura convenzionate con il Sistema Sanitario Nazionale.

   
 
ELENCO PRESTAZIONI DI CHIRURGIA PLASTICA E RICOSTRUTTIVA
IN CONVENZIONE CON IL S.S.N.
   
 

È possibile effettuare a carico del Servizio Sanitario Nazionale alcuni interventi che si avvalgono delle tecniche proprie della Chirurgia Estetica ma finalizzati a trattare condizioni conseguenti a incidenti, malattie o malformazioni, che determinino uno stato di malattia; in particolare:

• Blefaroplastica, qualora l’eccesso di cute palpebrale provochi una limitazione del campo visivo superiore al 60% (certificata da uno Specialista in Oculistica)
• Rinoplastica, qualora la deformità della piramide nasale sia conseguente a malformazioni congenite (es. labiopalatoschisi)
• Mastoplastica additiva, per la correzione di gravi deformità della mammella, congenite o post-traumatiche, per ricostruire la mammella post-mastectomia oppure per adeguare la mammella controlaterale nella ricostruzione mammaria
• Mastopessi, nei casi di ptosi di grado elevato in postumi di obesità ovvero per adeguare la mammella controlaterale nella ricostruzione mammaria
• Mastoplastica riduttiva, laddove vi siano problemi di statica vertebrale e di eccessivo carico articolare dovuti al peso delle mammelle, certificati da uno Specialista in Ortopedia o Fisiatria, in donne di peso corporeo nella norma (Body Mass Index inferiore o uguale a 35 oppure per adeguare la mammella controlaterale nella ricostruzione mammaria
• Addominoplastica, qualora sia presente un’erniazione della parete addominale, ovvero in presenza di un ampio grembiule cutaneo-adiposo sede di ulcere croniche o che rappresenti un’importante limitazione alla deambulazione, certificata da uno Specialista in Ortopedia o Fisiatria
• Lipoaspirazione, per il trattamento di lipomi, linfedemi e gravi lipodistrofie
• Lipofilling, per il trattamento di deformità postraumatiche, congenite o per il trattamento di radiodermiti croniche.
• Ricostruzione del capillizio, nei casi in cui l’alopecia non sia ordinariamente occultabile dai capelli residui e sia conseguente a traumi, ustioni o asportazione di neoplasie.

   
 
   
 
ELENCO PRESTAZIONI DI CHIRURGIA PLASTICA E RICOSTRUTTIVA
SENZA IL CONTRIBUTO DEL S.S.N.
   
 

Principali interventi effettuati a pagamento, senza contributo del Servizio Sanitario Nazionale:

• Trattamento innovativo dei cheloidi in un unico tempo operatorio
• Lifting viso e collo
• Blefaroplastica superiore ed inferiore
• Rinoplastica, closed e open
• Profiloplastica
• Correzione inestetismi delle labbra
• Correzione delle orecchie a ventola
• Trapianto di capelli
• Dermoabrasione per esiti cicatriziali di acne
• Lipofilling per riempimento e definizione delle labbra, correzione di piccole rughe e solchi del viso, ringiovanimento delle mani e dei genitali
• Mastoplastica additiva
• Mastoplastica riduttiva
• Mastopessi
• Ginecomastia
• Addominoplastica
• Lifting delle cosce
• Brachioplastica
• Liposuzione e liposcultura del corpo e del viso
• Correzione delle cicatrici inestetiche
• Correzione di inestetismi cutanei in genere
• Chirurgia intima femminile

   
 
Istituto Europeo
di Chirurgia Plastica
e Ricostruttiva
   
 
CHIRURGIA PLASTICA E CHIRURGIA RICOSTRUTTIVA
Se state cercando chirurghi specializzati in chirurgia plastica ricostruttiva, l'Istituto Europeo di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva dell'ISME - Istituto Medico Europeo - sarà lieto di accogliervi per risolvere i vostri problemi.

Utilità della chirurgia plastica ricostruttiva
La chirurgia plastica ricostruttiva è la branca della chirurgia plastica che interviene in caso di traumi, ustioni, lesioni che seguono a operazioni di varia natura (mastectomie, neoplasie del viso ecc.), malformazioni congenite e tumori cutanei.La chirurgia plastica ricostruttiva in molti casi risulta essere l’unica soluzione per correggere e riparare dal punto di vista funzionale parti del corpo deformate o danneggiate. È un lavoro di grande precisione e richiede molta professionalità ed esperienza da parte del medico curante al fine di evitare problemi che si potrebbero aggiungere a quelli preesistenti.

Un centro all’avanguardia
L'Istituto Europeo di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva dell'ISME - Istituto Medico Europeo - ubicato nel centro storico di Palermo, è specializzata in interventi di chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica ma anche in chirurgia generale, urologia e oculistica. Opera nel settore della sanità privata e convenzionata con il S.S.N. con una chiara impronta chirurgica. L'Istituto Europeo di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva dell'ISME - Istituto Medico Europeo - offre prestazioni e servizi sanitari di diagnosi e cura sia in regime di ricovero che ambulatoriale. Il centro è conosciuto anche per la chirurgia dell'obesità.
 

La chirurgia Plastica/estetica facciale ha l'obbiettivo primario di rendere armonico ed attraente il volto mantenendo le caratteristiche morfologiche . Il ringiovanimento facciale attraverso l'utilizzo di tecniche miniinvasive ha l'obiettivo di ottenere risultati naturali e duraturi. Le tecniche utilizzate sono: rinoplastica,blefaroplastica, lipofilling, lifting ,otoplastica.

La chirurgia plastica è una branca della chirurgia che si propone di correggere e riparare i difetti morfologico-funzionali o le perdite di sostanza di svariati tessuti (cute, sottocute, fasce, muscoli, ossa, ecc.) sia congenite, che secondarie a traumi, neoplasie o malattie degenerative. Le tecniche fondamentali più utilizzate sono rappresentate dagli innesti e dai lembi.

La chirurgia plastica è una delle poche specializzazioni chirurgiche non "distrettuali" o di "apparato" opera quindi su qualsiasi distretto corporeo. Ciò comporta che la chirurgia plastica abbia diverse sub-specializzazioni: la chirurgia della testa-collo, la chirurgia della mammella, la chirurgia della mano, il rimodellamento corporeo (il cosiddetto body-contouring), la chirurgia degli arti inferiori, la chirurgia delle ustioni, e la chirurgia estetica (che è una branca della chirurgia plastica, e non esiste come specializzazione isolata).

   
 
INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
 
Prestazioni Accreditate con il Servizio Sanitario Nazionale
  Dal lunedì al sabato: dalle ore 09.00 alle 19.30 
Tel: 091.8400040
Tel: 091.324250
Fax: 091.8772185 
Cell: 329.2831438
   
 
PRENOTAZIONI IN CONVENZIONE CON IL S.S.N.
 

Per prenotare le prestazioni in regime di convenzione, seguendo le istruzioni dei relativi servizi o ambulatori, è indispensabile:
- la Prescrizione su ricettario S.S.N. (ricetta rossa)
- la Tessera Europea di Assistenza Medica (T.E.A.M.)
- la Tessera Sanitaria Regionale
- conoscere la data di nascita, indirizzo, recapito telefonico del paziente

Se la prenotazione è eseguita telefonicamente assicurarsi di leggere correttamente la "ricetta rossa"

Le prestazioni in regime di convenzione con il S.S.N. sono effettuate esclusivamente previa esibizione dei seguenti documenti:
- Prescrizione su ricettario S.S.N. (ricetta rossa)
- Tessera Sanitaria (T.E.A.M. e Regionale)
- documento di riconoscimento in corso di validità
- eventuale attestato di esenzione
- conoscere la data di nascita , indirizzo, recapito telefonico del paziente

Le prestazioni eseguite privatamente non necessitano di prescrizioni mediche

   
 
   
   
   
 
 
URP
Ufficio Relazioni con il Pubblico

riceve:

Dal lunedì al sabato:
dalle ore 09.00 alle 19.30
Tel: 091.8400040
Tel: 091.324250
Fax: 091.8772185
Cell: 329.2831438

 
PER TUTTE LE SEDI SONO OPERATIVE LE SEGRETERIE DI:
PALERMO 091.6196241
  091.324250
ROMA 06.62289198
MILANO 02.45076248
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
.
.